Bambini e cartaigienica: la sfida del vasino

Bambini e carta igienica: 5 trucchi salva-genitori

Ti consigliamo
Foxy Cotton
31 Applausi

Il passaggio dal pannolino al vasino o al WC è un momento delicato: il rischio che possa diventare un’esperienza frustrante per i genitori e terrorizzante per i figli è molto alto.

Genitori, insegnanti, medici e, a vario titolo, esperti di tutto il mondo si sono uniti ed hanno escogitato dei piccoli espedienti per uscirne indenni. Scopriamoli!

1. Date il buon esempio

In una scuola dell’infanzia in Giappone, un’insegnate ha deciso di mostrare alla sua classe come pulirsi e come utilizzare al meglio la carta igienica, dopo essere andati in bagno. Si è seduta su una sedia con due palloncini legati dietro a simboleggiare il sedere.
La classe di bambini alle sue spalle, attenta, con lo stesso equipaggiamento.
Armata di carta igienica ha mostrato loro come piegare la carta igienica per non sporcarsi e il classico movimento fronte-retro.
Il video apparso sui social è diventato immediatamente virale. Geniale!

2. Trasformate il vasino in un’occasione di gioco e divertimento

Dalla Svezia arriva l’idea di utilizzare una tabella e degli stickers per tracciare e premiare i progressi.
Fissate gli obiettivi: tempismo nel riconoscimento dello stimolo, correttezza d’uso della carta igienica e completezza dei passaggi (con lavaggio delle mani e bidet inclusi). Appendete la tabella vicino al vasino ed ogni volta che il vostro bambino fa un buon lavoro, lasciate che apponga uno stickers.

3. La giusta quantità di carta igienica

No, certamente vostro figlio non ha idea della quantità di carta igienica sufficiente per i suoi bisogni. E poi, volete mettere in discussione il divertimento nel far girare il rotolo fino alla fine?
La blogger Amanda, dagli States, ha avuto un’idea: sotto al porta-rotolo a parete ha apposto un adesivo colorato con su scritto: “Tu non puoi passare!”.
Così i bambini possono svolgere il rotolo e prendere tanti strappi fino a raggiungere al massimo quella linea, ma non oltrepassarla.

4. Ricordatevi di dare spiegazioni

L’utilizzo della carta igienica è un passaggio importantissimo per la cura dell’igiene personale. I medici consigliano di parlare ai bambini in modo esplicito e chiaro dei bisogni, evitando parole che possano confonderli o imbarazzarli.

5. Non tornate indietro

Insegnare ai bambini a pulirsi correttamente con la carta igienica sembra un’impresa ardua, ma vedrete che, applicando questi trucchetti, l’operazione diventerà sempre più semplice.
Creare una buona abitudine può essere complicato ma, in fondo, anche divertente!

Come insegnare ai bambini a usare la carta igienica per pulirsi

Ti è piaciuto? Allora un applauso ci può stare!

31 Applausi
Hai provato questo consiglio o hai altri trucchi da suggerire?

Raccontaci la tua esperienza sulla nostra pagina Facebook!

Dì la tua!
Può interessarti anche...
fazzoletti in scatola monouso
Fazzoletti in scatola are the new asciugamano per gli ospiti. Prossimamente, nel tuo bagno
rimedi taglietti rasatura
Coriandoli di carta per i taglietti da rasatura
come pulire smartphone e tablet
La regola aurea per pulire smartphone e tablet